Come va compilato il cronotachigrafo analogico? (disco cartaceo)

L’immagine sopra indica come dovrebbe essere compilato correttamente il disco.
Si raccomanda di utilizzare caratteri in stampatello maiuscolo e una grafia più chiara ed accurata possibile.

Vediamo uno ad uno i vari dati da compilare:

  • Conducente:
    Vanno scritti in maiuscolo e stampatello il nome e cognome completi del conducente. Non sono accettati nomi puntati o firme degli autisti
  • Luogo di Partenza:
    va indicato il luogo da cui inizia il primo viaggio della giornata lavorativa.
  • Luogo di Destinazione:
    va indicato il luogo di arrivo alla fine dell’ultimo viaggio della giornata lavorativa.
  • Inizio Viaggio e Data Fine Viaggio:
    indicano le date di partenza e di arrivo. Si ricordi che il disco va estratto alla fine dell’ultimo viaggio (l’autista deve portarlo con se’) e che, comunque, il tracciato non deve MAI superare le 24 ore.
  • Targa del veicolo:
    la targa del veicolo (motrice/trattore) su cui si registra l’attività giornaliera.
  • Chilometri finali:
    indica i Km del mezzo alla fine dell’ attività letti dall’odometro (contachilometri) sul cruscotto del veicolo
  • Chilometri iniziali:
    indica i Km del mezzo al momento della partenza letti dall’odometro (contachilometri) sul cruscotto del veicolo
  • Totale chilometri percorsi:
    indica la differenza (sottrazione) tra Km Finali ed iniziali, ovvero i Km percorsi nella giornata lavorativa.
page1image12424
page1image12696
page1image13248
page1image13520
page1image13792
Va pure ricordato che in caso di cambio autoveicolo durante la stessa giornata lavorativa, il disco da utilizzare deve essere sempre lo stesso. L’autista dovrà aver cura di segnare sul retro del disco le targhe (e i Km) dei veicoli utilizzati, fino ad un massimo di 4 (1 sulla facciata fronte e fino a 3 sulla facciata retro).

Lascia un Commento

* Required